Commissione Europea – Centro Comune di Ricerca, Edificio 27B – Ispra (VA)

LAVORI DI COSTRUZIONE E RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI ED INFRASTRUTTURE: LOTTO 1 – presso il centro comune di ricerca (JRC) di ISPRA (VA)

L’intervento di ristrutturazione ha interessato un edificio costituito da 3 piani fuori terra ed 1 piano interrato, all’interno dell’area del Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea situato ad Ispra (VA), nell’ambito di un più ampio contratto quadro del valore di 18 milioni di euro e della durata di 4 anni. Nel progetto erano previsti interventi di demolizione e ricostruzione delle strutture, al fine di adeguare lo stabile alla normativa vigente, il totale rifacimento degli impianti tecnologici, nonché l’adeguamento termico dell’involucro esterno. L’intervento strutturale ha interessato la totale demolizione del vano montacarichi, la costruzione di un nuovo vano ascensore che servisse tutti i 4 i piani e la realizzazione di nuovi vani tecnici per l’alloggiamento delle linee montanti di tutti gli impianti. Nell’intero stabile si è provveduto a rimodulare gli uffici secondo le normative vigenti, mediante il rifacimento di tutte le pavimentazioni, delle pareti perimetrali e divisorie utilizzando cartongesso con interposto materiale isolante. L’intero edificio ha ottenuto il certificato energetico in classe A, ed è stato costruito secondo il severo protocollo internazionale di valutazione degli edifici eco-sostenibili BREEAM, ottenendone il relativo certificato.

Committente
Commissione Europea – Centro Comune di Ricerca
Oggetto dell’appalto
Ristrutturazione dell’Edificio 27B
Location
Ispra (VA)
Importo lavori
€ 2.040.764,00
Realizzazione
2015 – 2016


Gli Interventi

 

IMPIANTI TERMICI
Nell’edificio si individuano tre diverse destinazioni d’uso, servite da altrettante tipologie dedicate di impianti:
1. Zona Uffici: impianto a fan-coils e aria primaria per la climatizzazione invernale ed estiva con controllo termoigrometrico degli ambienti
2. Sala Riunioni: impianto a tutta aria per la climatizzazione invernale ed estiva con controllo termoigrometrico
3. Zona Servizi: impianto termico a radiatori per il solo riscaldamento invernale
Tutte le zone vengono servite da impianto di teleraffreddamento e teleriscaldamento.
Il ricambio dell’aria è effettuato con un impianto ad aria primaria dotato di una apposita UTA, che provvede anche al controllo dell’umidità relativa degli ambienti. La temperatura e l’umidità relativa nella sala riunioni sono controllate direttamente dalla UTA a tutta aria a servizio esclusivo della sala stessa.
IMPIANTI ELETTRICI
Nel piano interrato sono ubicati i locali dedicati ai quadri elettrici (generale e di rifasamento automatico) ed il gruppo UPS con relative batterie. Ai vari livelli dell’edificio sono ubicati i quadri elettrici di piano, mentre, al posto di armadi secondari di cablaggio strutturato, tutta la rete farà direttamente capo all’armadio BD del piano interrato. E’ stato previsto un gruppo di continuità assoluta centralizzato UPS ed una rete elettrica, distribuita per alimentare le utenze informatiche, quali prese fm postazioni di lavoro, armadi di cablaggio e centraline degli impianti antincendio e anti-intrusione. Tutte le reti elettriche sono tutte del tipo a bassissima emissione di fumi e gas tossici. Tutti gli impianti di illuminazione sono realizzati con sistema di controllo in base allo standard internazionale DALI (Digital Addressable Lighting Interface).

AREE ESTERNE
Tutta l’area esterna al fabbricato è stata rimodellata, mediante il rifacimento totale del manto stradale e la realizzazione di nuovi parcheggi esterni. L’ingresso al fabbricato è ora caratterizzato da un’elegante pensilina in metallo e alucobond.


AlteProiecte

ER.GO Bologna Campus universitar în zona străzii Fioravanti

Previous Project

Noua piață și grădinița - Bisceglie (BAT)

Next Project