LAVORI DI DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE DEI PONTI IN CORRISPONDENZA DEL RIO SAN GIROLAMO AL KM 12+650 E DEL RIO MASONE OLLASTU AL KM 13+250 DELLA S.S: 195 “SULCITANA” E RACCORDO PLANO-ALTIMETRICO DEL TRATTO DI STRADA INTERMEDIO

L’intervento riguarda i lavori di demolizione e ricostruzione dei ponti in corrispondenza del Rio San Girolamo (nuova Luce 132 m) e del Rio Masone Ollastu (nuova Luce 41 m), rispettivamente ai km 12+650 e 13+250 della Strada Statale 195 “Sulcitana” nel comune di Capoterra (CA), tra le più importanti arterie viarie del Sud Sardegna, ed il raccordo plano-altimetrico del tratto stradale intermedio, costituito da una carreggiata unica a due corsie.

Tali lavori fanno parte del complessivo intervento di sistemazione idraulica del Rio S. Girolamo e Rio Masone Ollastu, interessati dall’evento alluvionale di ottobre 2008, eseguito dalla Regione Autonoma della Sardegna ai fini della messa in sicurezza degli stessi attraverso la loro canalizzazione da monte alla foce.

Il rifacimento dei ponti della SS195, che scavalcano i due Rii in prossimità della foce, è necessario per adeguarli agli aggiornati vincoli di luce e franco idraulico imposti dal nuovo studio di compatibilità idraulica redatto dalla Regione Sardegna per il complessivo intervento di sistemazione e messa in sicurezza dell’area interessata dalle due aste fluviali.

Oltre ai due nuovi ponti saranno oggetto di realizzazione due scatolari idraulici, sette muri in c.a., un canale a cielo aperto avente lunghezza pari 230 metri e luce 7 metri, circa 1500 metri di nuova viabilità tipo C con innalzamento della livelletta di circa 4 metri e l’inclusione di tre nuove rotatorie e circa 1000 metri di nuova viabilità destinata al traffico locale.